Orfeo's Mountain Bike

Natura, storia, cultura.

Per la prima volta il nome di Orfeo viene indicato nel periodo del VII secolo avanti Cristo in una delle poesie del poeta Ippico. Il nome Orfeo è sempre accompagnato dall’ appellativo “il famoso”.

Il primo che racconta la storia d’ Orfeo in modo più sistematico e dettagliato è il filosofo Diodoro nel IV secolo avanti Cristo. Orfeo è il figlio di Oiagar – antico Re dei Traci. Il territorio del Regno si estendeva dall’est all’ovest dei Monti Rodopi fino alla pianura di Tessaloniki dove il fiume Vardar raggiunge il Mar Egeo. La popolazione del Regno erano le antiche tribù trace come Etoni, Odrissi e Chicconi.

La fama di Orfeo nello studio, nel canto e nella poesia supera di molto tutti i nomi indicati nella storia prima dell’ epoca di Cristo. Quando Orfeo iniziava a suonare alla sua lira, gli animali più feroci si fermavano incantati ad ascoltare la sua musica. Anche il vento stava fermo e lasciava i rami delle piante del bosco immobili per sentire la bellezza e l’armonia del suo canto.

Ancora giovane Orfeo si dedica con tutta l’anima allo studio della scienza degli Dei, cercando il modo di comunicare e di interpretare i loro messaggi. Più tardi si reca in Egitto per approfondire i suoi studi e diventa il più grande e insuperabile conoscitore nel campo della teologia,dei misteri,della poesia e del canto. Alcuni studiosi parlano della nascita di una religione nei suoi tempi conosciuta come Orfeismo. Fa parte della spedizione degli Argonauti.

Con sua moglie Euridice ha un legame d’amore così forte che dopo la morte di Euridice si spinge in un’ avventura incredibile ed eroica e scende nel Regno delle ombre ( il Regno dell’Ade). Con il suo canto riesce a commuovere ed addolcire la Persifone che gli permette di riprendere di nuovo in vita la sua amata sposa e riportarla sulla Terra.

Durata: 9 giorni
Periodo migliore: Da giugno a ottobre
Paese: Bulgaria
Alloggio: Alberghi, Case agriturismo, Case private

Immagini